Una pistola clandestina in garage, arrestati padre e due figli


Tre persone, padre e due figli, sono state arrestate da personale del Commissariato della Polizia di Gioia Tauro per il possesso di un’arma clandestina e del relativo munizionamento.

Gli agenti, nel corso di controlli, hanno effettuato una perquisizione a casa di M.A., di 52 anni, di Gioia Tauro, M.G., di 24 e M.S., di 21, estesa anche al garage e all’attività commerciale dei tre, trovando un revolver privo di matricola e 22 cartucce calibro 380.

i poliziotti hanno poi eseguito un controllo amministrativo al panificio di proprietà degli arrestati e, con l’ausilio di personale dell’Ispettorato territoriale del lavoro e dell’Asp, sono state accertate violazioni igienico sanitarie e per lavoro irregolare, che hanno portato all’elevazione di contestazioni per illeciti amministrativi puniti con sanzioni pecuniarie per un importo di circa 12.000 euro.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb