Frontale sulla 106 nel Reggino, muore un giovane di 24 anni

E' successo ieri sera sulla "statale della morte" a Condofuri. Due i feriti. L'Associazione per le vittime della 106: "Ennesima vittima"

Carlomagno campagna Fiat Gamma 500 L settembre 2019
Il luogo dell’incidente sulla 106 a Condofuri Nel riquadro la giovane vittima, Domenico Spinella

E’ di un morto e due feriti il bilancio di un drammatico incidente stradale avvenuto ieri sera sulla statale 106 a Condofuri, nel Reggino. A scontrarsi, per cause in corso di accertamento, una Fiat Panda e una Daewo. La vittima è un ragazzo di 24 anni, Domenico Spinella, di Condofuri. Il giovane, che viaggiava sulla Panda, è stato estratto dai vigili del fuoco in condizioni disperate. Trasportato in ospedale a Reggio, è deceduto poco dopo per le gravi ferite riportate.

Le altre due persone sono state anche loro ricoverate nel nosocomio metropolitano. Non sarebbero in pericolo di vita. A causa dell’incidente, la strada è rimasta chiusa e si sono formate lunghe code di veicoli.

Sul posto oltre a sanitari e pompieri, sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale che hanno effettuato i rilievi per accertare le cause del sinistro.

Associazione “Basta vittime sulla 106”: “Ennesima tragedia su strada della morte”
“…Oggi la Calabria intera perde, per l’ennesima volta, uno dei suoi figli migliori…! Questo è l’ennesimo fallimento per ognuno di noi e per questa cosiddetta “società civile” incapace di assumere scelte che possano risolvere problemi che provocano morte e dolore…! L’Associazione (“Basta vittime sulla 106″) rivolge un pensiero alla Famiglia adesso pensa nel dolore più profondo e drammatico, ai parenti ed agli amici tutti…”.