Altro sbarco in Calabria, 41 migranti nella Locride

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Archivio

Quarantuno migranti di nazionalità irachena e iraniana sono stati intercettati e bloccati su una barca a vela dalla Guardia costiera alla periferia di Brancaleone, nella Locride. Tra i migranti anche quattro donne e cinque minori tra cui due bambini di sei anni.

I migranti sono arrivati sulle coste calabresi a bordo di una imbarcazione di una quindicina di metri che è stata bloccata dai militari della Guardia costiera a poche decine di metri dalla riva.

Subito dopo lo sbarco, i carabinieri della Compagnia di Bianco e personale del commissariato di Siderno della Polizia hanno posto in stato di fermo due cittadini ucraini ritenuti gli scafisti.

Nel corso della notte i 41 migranti sono stati trasferiti in un centro di prima accoglienza di Roccella Ionica messo a disposizione dal Comune e gestito dalla locale sezione della Protezione civile.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM