Confiscati beni per 900 mila euro a condannato

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
sequestro
Archivio

I carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito un’ordinanza di sequestro e confisca di beni immobili, e prodotti finanziari riconducibili al patrimonio di Vincenzo Perri, di 36 anni, di Gioia Tauro, attualmente detenuto.

L’uomo, ritenuto affiliato alla famiglia di ‘ndrangheta Brandimarte-Perri, è stato condannato per omicidio, armi e produzione e traffico di sostanze stupefacenti. Le indagini condotte dal Nucleo investigativo dei carabinieri di Reggio Calabria e sul quale il provvedimento si fonda, derivano da due condanne a 3 anni e a 12 anni.

Nella circostanza sono stati confiscati sei fabbricati a Gioia Tauro ed alcuni prodotti finanziari, per un valore complessivo di 900 mila euro.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM