Confiscati beni per 900 mila euro a condannato

Carlomagno campagna Jeep Cherokee Novembre 2019
sequestro
Archivio

I carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito un’ordinanza di sequestro e confisca di beni immobili, e prodotti finanziari riconducibili al patrimonio di Vincenzo Perri, di 36 anni, di Gioia Tauro, attualmente detenuto.

L’uomo, ritenuto affiliato alla famiglia di ‘ndrangheta Brandimarte-Perri, è stato condannato per omicidio, armi e produzione e traffico di sostanze stupefacenti. Le indagini condotte dal Nucleo investigativo dei carabinieri di Reggio Calabria e sul quale il provvedimento si fonda, derivano da due condanne a 3 anni e a 12 anni.

Nella circostanza sono stati confiscati sei fabbricati a Gioia Tauro ed alcuni prodotti finanziari, per un valore complessivo di 900 mila euro.