Tenta di scippare una donna e la colpisce al volto: preso un marocchino


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Ha tentato di strappare la borsa ad una donna per poi colpirla al volto e impossessarsi del cellulare che aveva in mano, dopodiché si è allontanato.

Un cittadino extracomunitario di 39 anni, di nazionalità marocchina, è stato fermato e poi arrestato e posto ai domiciliari dagli agenti delle Volanti della Questura di Reggio Calabria con l’accusa di rapina aggravata.

L’uomo è risultato privo di documenti di identità e presente in Italia in posizione irregolare. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti il trentanovenne ha bloccato la vittima alle spalle con l’intenzione di rubarle la borsa ma, non riuscendo nell’intento, si è impadronito del telefono cellulare.

I poliziotti, intervenuti sul posto, hanno immediatamente iniziato a raccogliere elementi utili all’individuazione dell’autore del reato, acquisendo anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza, ed avviando le attività di ricerca. L’uomo è stato individuato e immediatamente bloccato.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb