Trovato con una pistola clandestina, arrestato

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

I carabinieri della Stazione di Careri insieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno arrestato un operaio incensurato di 60 anni, accusato di detenzione illegale di armi.

In particolare, nel corso di un rastrellamento di un terreno privato in contrada Spagnolo di Natile di Careri e di proprietà dell’uomo, i militari hanno trovato, nascosta in un muretto a secco, una pistola Beretta calibro 6.35 con matricola abrasa completa di caricatore con 8 cartucce. L’arrestato, in attesa di udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.