Rissa con coltelli a Bagnara Calabra, tre denunce

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Tre persone, tutte di Sant’Eufemia d’Aspromonte, sono state denunciate in stato di libertà per rissa dai carabinieri di Bagnara Calabra e uno di loro anche per porto illecito di oggetti atti ad offendere.

Il fatto è accaduto nella cittadina del litorale tirrenico quando, per futili motivi è scoppiata la rissa che ha coinvolto varie persone. Sul posto sono subito intervenuti i militari che stavano svolgendo un servizio di controllo del territorio in zona e che, dopo aver sedato la lite, hanno trovato a terra un coltello a serramanico della lunghezza di 20 centimetri.

Successivamente sono state eseguite delle perquisizioni personali e veicolari che hanno consentito di individuare altri due coltelli coltelli a serramanico della lunghezza di 21 e 12 centimetri in possesso di uno dei tre denunciati. I partecipanti alla rissa sono stati sottoposti alle cure mediche per le escoriazioni riportate durante le colluttazioni.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER