Sul Tir con oltre 600 mila euro in contanti, denunciati camionista e titolare ditta

L'ingente somma di denaro, sequestrata dalla Polstrada di Palmi, era stata nascosta sotto il materasso del posto letto dell'autista,

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

La Polizia stradale di Palmi ha denunciato due persone, un camionista e il titolare dell’omonima ditta di trasporti, perché ad esito di controlli a bordo del loro mezzo pesante, adibito al trasporto di animali, sono stati rinvenuti oltre 600 mila euro in contanti.

L’accusa per i due, un 42 enne e un 31enne, è di riciclaggio e porto abusivo di armi bianche, quest’ultimo reato è stato contestato poiché i poliziotti hanno trovato a bordo del Tir anche un coltello con una lama di diciotto centimetri.

La scoperta è stata fatta sull’A2, direzione Sud, all’altezza di Scilla, durante un posto di controllo operato dalla Stradale. Il denaro, per oltre 599 mila euro, suddiviso in mazzette (foto), era custodito sotto il materasso del posto letto dell’autista dell’autoarticolato. Addosso al titolare della ditta di trasporti sono invece stati trovati altri 4.100 euro. L’ingente somma di denaro, la cui provenienza è stata ritenuta illecita, è stata sequestrata.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb