Tir sbanda e precipita in una scarpata, morto il conducente


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Il conducente di un mezzo pesante, Khiar Mourad, di 53 anni, è morto sul colpo dopo che l’autoarticolato di cui era alla guida, per cause in corso di accertamento, è precipitato da una scarpata alta circa 20 metri.

L’incidente stradale è avvenuto nel territorio del comune di Giffone sulla provinciale che si collega alla galleria della Limina della strada di grande comunicazione Jonio-Tirreno.

Mourad, di origini algerine ma residente a Reggio Calabria, era alla guida di un tir utilizzato per il trasporto di carichi di acqua minerale.

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Polistena per procedere, assieme a personale specializzato del reparto speleo-alpino-fluviale dei vigili del fuoco giunto dal comando provinciale di Reggio Calabria, al recupero della salma del camionista.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER