Tir sbanda e precipita in una scarpata, morto il conducente

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Il conducente di un mezzo pesante, Khiar Mourad, di 53 anni, è morto sul colpo dopo che l’autoarticolato di cui era alla guida, per cause in corso di accertamento, è precipitato da una scarpata alta circa 20 metri.

L’incidente stradale è avvenuto nel territorio del comune di Giffone sulla provinciale che si collega alla galleria della Limina della strada di grande comunicazione Jonio-Tirreno.

Mourad, di origini algerine ma residente a Reggio Calabria, era alla guida di un tir utilizzato per il trasporto di carichi di acqua minerale.

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Polistena per procedere, assieme a personale specializzato del reparto speleo-alpino-fluviale dei vigili del fuoco giunto dal comando provinciale di Reggio Calabria, al recupero della salma del camionista.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB