Aggredì e minacciò un medico dell’ospedale di Palmi, in manette

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Morto ragazzo etiope di 15 anni sbarcato a Vibo

Aggredì e minacciò, per futili motivi, un medico in servizio nel Punto di primo intervento dell’ospedale di Palmi. Un giovane, S.R. di 24 anni, è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip del tribunale di Palmi su richiesta del procuratore Ottavio Sferlazza e del sostituto Salvatore Rossello. S.R.. già noto alle forze dell’ordine si è visto notificare l’ordinanza di arresti domiciliari in carcere, a Palmi, dove attualmente si trova detenuto per altra causa.

I fatti che hanno portato all’emissione del provvedimento risalgono al 12 agosto 2019 quando il medico è stato prima aggredito e poi minacciato dal giovane che gli ha causato lesioni al punto tale da impedirgli di continuare il servizio. L’aggressore continuò a minacciare il personale sanitario anche dopo l’arrivo dei carabinieri.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB