Una settantina di migranti sbarcano a Roccella Jonica

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Ansa

Una barca a vela con a bordo una settantina di migranti di varie nazionalità, è stata intercettata ieri al largo della Locride dalla Guardia Costiera di Roccella Jonica. A bordo del natante anche alcuni bambini, tre donne e delle persone anziane.

I migranti sono di nazionalità siriana, iraniana e pakistana. Quando è stata intercettata la barca a vela di circa venti metri si trovava ad oltre 25 miglia dalla costa calabrese.

Successivamente l’imbarcazione, con le cautele del caso, è stata trainata fin dentro il porto di Roccella Jonica da una motovedetta della Guardia Costiera. Dopo l’arrivo nella struttura portuale reggina i migranti, come da protocollo sanitario, sono stati sottoposti al tampone rinofaringeo da parte del personale medico specializzato dell’Azienda sanitaria reggina.

In attesa di essere trasferiti in strutture più adeguate, i migranti, su disposizione della Prefettura di Reggio Calabria, sono stati momentaneamente sistemati in una struttura messa a disposizione dal Comune di Roccella Jonica.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB