Morte Jole Santelli, lutto cittadino a Cosenza, Catanzaro, Vibo, Crotone e Reggio Calabria

È stato proclamato dai sindaci Sergio Abramo, Mario Occhiuto, Enzo Voce, Maria Limardo e Giuseppe Falcomatà. Bandiere a mezz'asta negli edifici pubblici e invito a osservare un minuto di silenzio

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Jole Santelli

I Comuni di Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria, Vibo Valentia e Crotone hanno proclamato il lutto cittadino per la morte del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

Il sindaco e presidente della Provincia di Catanzaro, Sergio Abramo, ha disposto che siano esposte le bandiere a mezz’asta a Palazzo De Nobili, sede del municipio, ed a Palazzo di vetro, sede dell’ente intermedio.

Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, ha disposto che siano esposte le bandiere a mezz’asta a Palazzo dei Bruzi, sede del Comune. “È un giorno triste per la nostra Regione, la scomparsa della Presidente Santelli mi addolora profondamente. Ci siamo scontrati spesso in questi mesi, nel pieno rispetto dei ruoli, ma questo è il momento di stringerci intorno alla famiglia e rispettarne il dolore”.

Reggio Calabria osserverà il lutto cittadino per la giornata delle esequie. Buon viaggio Presidente, ti sia lieve la terra», ha affermato il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, nell’annunciare anch’egli il lutto cittadino nella città dello Stretto.

Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha proclamato lutto cittadino per la giornata del 16 ottobre, giorno dei funerali, per manifestare il cordoglio della città di Crotone per la grave perdita che ha colpito l’intera Calabria. Voce ha disposto inoltre l’esposizione a mezz’asta delle bandiere sul palazzo comunale. Il sindaco invita ad osservare nella giornata di domani un momento di raccoglimento in ogni luogo di lavoro e negli istituti scolastici.

Proclamato il lutto cittadino anche dal sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo che in una ordinanza ha disposto che domani, 16 ottobre, siano esposte a mezz’asta tutte le bandiere negli edifici pubblici.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB