Sorpresi con 10 kg di marijuana, di cui 7 su una barca: arrestati due corrieri

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Sono stati sorpresi dai carabinieri di Palmi mentre su una barca ormeggiata in porto custodivano un ingente quantitativo di marijuana. Per questo, due persone di Bagnara Calabra sono stati arrestati con l’accusa di possesso di droga ai fini di spaccio.

I militari, che avevano notato movimenti sospetti dei due tipi, hanno richiesto il supporto dei subacquei dell’Arma di Messina al fine di verificare l’ancoraggio dell’imbarcazione e, da una perquisizione a bordo, i carabinieri hanno rinvenuto un borsone nascosto in compartimento del natante con all’interno 7 kg di “erba” confezionata in buste termosaldate.

A seguito di successiva perquisizione effettuata presso l’abitazione di uno dei due arrestati, a Bagnara, è stato rinvenuta una ulteriore busta contenente circa altri 3 kg di stupefacente.

La quantità di stupefacente rinvenuto una volta immesso nel mercato dello spaccio al dettaglio avrebbe fruttato circa 70.000 euro. Indagini sono in corso per accertare a chi fosse destinato lo stupefacente, che molto verosimilmente i due stavano trasportando in Sicilia.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB