Due feriti accoltellati a Reggio, uno si barrica in casa. Interviene l’antiterrorismo

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Un uomo accoltellato stamattina e un altro, ferito al volto che, nel pomeriggio si è barricato all’interno della sua abitazione in zone Sbarre. È quanto è avvenuto oggi a Reggio Calabria dove i carabinieri stanno cercando di capire se i due episodi siano collegati.

Tutto è iniziato in mattinata quando un uomo dell’Est Europa si è presentato al pronto soccorso del Grande ospedale metropolitano di Reggio con una ferita d’arma da taglio al torace. Non avendo dato alcuna spiegazione di come se l’era procurata, i carabinieri hanno eseguito alcuni controlli nelle zone frequentate da questa persona.

Nel pomeriggio si sono imbattuti in un altro soggetto, un giovane straniero, che, alla vista dei militari, si è chiuso in casa. Si è reso necessario l’intervento delle unità antiterrorismo che, dopo il blitz, lo hanno immobilizzato. Il giovane è stato trasportato in ospedale dove riceverà le cure per una grave ferita al volto che si era già procurato prima dell’intervento dei carabinieri.

I feriti non dovrebbero essere in pericolo di vita. Nessuno dei due, al momento è stato arrestato ma sono sotto sorveglianza dei carabinieri che stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica degli episodi. Dopo gli accertamenti sanitari, gli investigatori proveranno a interrogare l’uomo ferito al volto.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM