Investe connazionale con un furgone, rintracciato e arrestato

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

Con un furgone ha intenzionalmente investito un suo connazionale dopo una lite, probabilmente per motivi passionali, e poi è fuggito, ma è stato individuato e arrestato dalla Polizia di Stato di Reggio Calabria.

Il “pirata” che due giorni fa ha travolto un uomo in Piazza del Popolo a Reggio Calabria è un cittadino marocchino che è finito in manette con l’accusa di lesioni personali, fuga in caso di incidente ed omissione di soccorso ai sensi delle norme del codice della strada, mentre il furgone, rinvenuto presso la sua abitazione, è stato sequestrato.

Gli agenti reggini sono intervenuti nei pressi di Piazza del Popolo a seguito di segnalazione al 113, e hanno constatato la presenza di un uomo riverso per terra e privo di sensi. Dalle immediate informazioni acquisite è risultato trattarsi, non di un incidente stradale casuale, bensì di un investimento volontario perpetrato ai danni della vittima da parte di un cittadino marocchino, al termine di una lite verbale intercorsa tra i due.

Gli Agenti delle Volanti, venuti a conoscenza del fatto che il veicolo era un furgone giallo e che il conducente aggressore si era allontanato subito dopo aver commesso il fatto, hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza cittadina, verificando che il furgone si era repentinamente allontanato dal luogo dell’incidente.

L’uomo investito, soccorso dai sanitari del 118, non presentava lesioni gravi, ed ha potuto fornire utili elementi per identificare il responsabile dell’investimento, che è stato rintracciato e arrestato.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM