Aveva in casa 48 piante di marijuana, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

I carabinieri di Platì, supportati dallo Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno arrestato in flagranza di reato C.D. di 23 anni, di Platì, con l’accusa di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

In particolare, i militari, nel corso di un controllo nella sua abitazione hanno trovato un kg di infiorescenze ben occultato in un vano superiore dell’abitazione e, in un seminterrato, una serra indoor, alimentata con lampada alogena, adibita alla coltivazione di 48 piantine di marijuana.

Sequestrato anche materiale utilizzabile per il confezionamento, strumenti elettronici per la misurazione della sostanza stupefacente e video camere del tipo foto – trappole. L’arresto è giunto nel corso di servizi di controllo del territorio disposti dalla Compagnia carabinieri di Locri.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM