Scoperto in un Tir ingente carico di cocaina, un arresto

SI tratta di oltre 117 chili di droga che avrebbe potuto fruttare circa 7 milioni di euro. In manette il conducente del mezzo, un cittadino bosniaco incensurato di 38 anni

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Oltre 117 chili di cocaina sono stati scoperti e sequestrati all’interno di un tir in transito sull’autostrada A2 del Mediterraneo dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria che hanno arrestato il conducente del mezzo, un cittadino bosniaco incensurato di 38 anni, con permesso di soggiorno sloveno.

I militari del nucleo radiomobile di Gioia Tauro dopo avere notato l’autoarticolato che stava percorrendo l’arteria in direzione Salerno hanno deciso di procedere ad un controllo trovando, nascosti nella parte inferiore del mezzo, quattro borsoni da palestra contenenti 100 panetti di cocaina.

Sul posto sono poi intervenute altre pattuglie e si è deciso di controllare tutto il carico, senza però rilevare ulteriori anomalie.

Si stima che il maxicarico di droga sequestrato, una volta immesso sul mercato illecito al dettaglio, avrebbe fruttato circa 7 milioni di euro, tenendo conto che il costo di un grammo di cocaina, opportunamente tagliata, può variare dai 55 agli 80 euro al consumatore finale.

Dichiarato in stato di arresto per detenzione e trasporto illeciti di sostanza stupefacente, aggravati dall’ingente quantitativo, l’uomo è stato tradotto presso il carcere di Palmi.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM