Una suora viene scippata, arrestato un extracomunitario

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Auto della Polizia

La polizia ha arrestato a Reggio Calabria e posto ai domiciliari un migrante ivoriano di 30 anni, accusato di essere il responsabile di uno scippo fatto poco prima ai danni di una suora. Il migrante é stato bloccato dagli agenti della Sezione volanti.

L’uomo era ancora in possesso della borsa che aveva scippato alla suora. L’ivoriano, tra l’altro, é già destinatario del provvedimento di un obbligo di dimora nel Comune di Reggio Calabria e di un divieto di allontanamento dall’abitazione nelle ore serali. Nel vano tentativo di trattenere la borsa, la suora è caduta ed è stata, per questo, sottoposta a cure mediche.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER