Ennesimo sbarco di migranti nella Locride, oltre 300 a Roccella


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Ennesimo sbarco di migranti nella Locride. La Guardia costiera ha soccorso al largo di Roccella Ionica un peschereccio, in balia del mare mosso, a bordo del quale si trovavano 302 persone di nazionalità egiziana e siriana, tutti uomini adulti.

I migranti sono stati trasbordati su unità navali della Guardia costiera e trasferiti nel porto di Roccella Ionica, approdo negli ultimi tempi di molti sbarchi. Dopo l’arrivo sulla terraferma, i migranti sono stati sottoposti al test del tampone molecolare.

I 302 migranti sono stati ospitati, temporaneamente, in attesa di essere trasferiti in un centro di accoglienza, nella tensostruttura realizzata di recente nell’area del porto di Roccella e gestita dalla Croce rossa e dalla Protezione civile.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER