Aveva 1,5 kg di marijuana nel capannone agricolo, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I carabinieri di Taurianova, insieme a quelli dello squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno arrestato in flagranza un 48enne di Cinquefrondi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, impegnati in attività di perlustrazione in zone rurali, hanno sottoposto l’uomo a controllo a causa del suo atteggiamento apparso loro sospetto e nel corso della perquisizione personale e domiciliare, all’interno di un capannone agricolo nella sua disponibilità, hanno trovato e sequestrato quasi un chilo e mezzo di marijuana.

Sulla base degli elementi raccolti, secondo l’accusa ipotizzata dalla Procura della Repubblica di Palmi, il 48enne è ritenuto verosimilmente l’esclusivo possessore dello stupefacente, da destinare al successivo smercio. Dopo la convalida dell’arresto, il Gip di Palmi ha disposto gli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER