Migranti, nuovo sbarco a Roccella, arrivati in sessanta

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici su TELEGRAM e TWITTER

Nuovo sbarco nella notte nel porto di Roccella Ionica, in Calabria. Al termine di un’operazione portata a termine dalla Guardia Costiera, sono giunti 60 migranti di varie nazionalità che si aggiungono ai 65 di nazionalità pachistana approdati nella mattinata di ieri. Tra i profughi dell’ultimo sbarco anche diverse donne e parecchi minori, alcuni dei quali non accompagnati.

Prima di raggiungere lo scalo marittimo della cittadina della Locride a bordo di una motovedetta della Guardia costiera, i migranti si trovavano a circa 15 miglia di distanza dalla costa della Calabria a bordo di una barca di legno con i motori in avaria.

Dopo lo sbarco, il nono negli ultimi 15 giorni e il 72esimo dall’inizio dell’anno, i profughi sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e, successivamente, sistemati momentaneamente, su disposizione della Prefettura di Reggio Calabria, nella tensostruttura allestita all’interno del Porto e gestita dai volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile.