Migranti, altri 450 migranti soccorsi a 100 miglia da Siracusa

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)
Motovedetta elicottero Guardia Costiera
Mezzi della Guardia Costiera (Archivio)

È terminata una nuova operazione di soccorso – dopo quella di stamattina – svolta sotto il coordinamento della Guardia costiera di Catania, in favore di un peschereccio, individuato a circa 100 miglia a est di Siracusa, con a bordo circa 450 migranti.

L’unità, in precarie condizioni di navigabilità, è stata raggiunta e soccorsa dalla nave Corsi e da una motovedetta della Guardia costiera.

Sul posto in assistenza anche 3 navi mercantili ed un pattugliatore di Frontex. In precedenza, a partire dalle prime ore di questa mattina, i mezzi della Guardia costiera erano intervenuti in favore di un peschereccio con molti migranti a bordo in area di responsabilità Sar italiana ed in particolare a circa 90 miglia dalla costa jonica calabrese.

Nell’operazione, coordinata dalla Guardia costiera di Reggio Calabria, sono stati tratti in salvo 295 migranti. Le persone soccorse sono state recuperate e trasportate in sicurezza su tre motovedette della Guardia costiera. (ansa)