Vibo Valentia, arresti e denunce dei carabinieri

Black Friday Carlomagno novembre 2018
Vibo Valentia, arresti e denunce dei carabinieri
Pistola e droga sequestrata dai carabinieri di Vibo Valentia

VIBO VALENTIA – E’ in corso, da parte dei carabinieri, una costante attività di contrasto ai reati predatori ed in materia di armi, soprattutto nella zona delle Serre, con quotidiani risultati operativi.

A San Nicola Da Crissa è stato arrestato in flagranza di reato il cittadino rumeno E. F., di 30 anni, per il furto di una banconota da cento euro da un registratore di cassa in un mini market del piccolo centro montano.

A San Calogero è stato denunciato un sessantacinquenne del luogo per furto di energia elettrica, e nel corso della medesima attività è stata rinvenuta una pistola calibro 22, risultata provento di furto, nonché un barattolo in cartone contenente 22 grammi di marijuana.

A Fabrizia, un sessantenne del luogo è stato denunciato per detenzione abusiva di munizionamento per armi comuni da sparo. Infine nella città di Vibo Valentia, una coppia di cittadini marocchini è stata denunciata dai militari perché stavano tentando di asportare dei capi di abbigliamento da un negozio del centro commerciale Vibo Center.
Sul campo sono impegnate tutte le articolazioni del comando provinciale di Vibo Valentia, supportate dagli specialisti dello squadrone eliportato “Cacciatori”.