Violenta mareggiata a Tropea, distrutti lidi: danni ingenti


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Una immagine eloquente dei danni dopo la mareggiata a Tropea
Una immagine eloquente dei danni causati dopo la mareggiata a Tropea (foto da ilvibonese.it)

Il vento forte di questi ultimi giorni in Calabria ha provocato mareggiate sulle coste, in particolare a Tropea dove sono ingenti sono i danni del mare in tempesta. Molte strutture sono andate distrutte per la forza delle onde che si sono abbattute sugli stabilimenti balneari della Perla del Tirreno, distruggendoli

La mareggiata – scrive ilvibonese.it che ha realizzato un reportage fotografico – ha spazzato via la Marina del Convento e le altre spiagge della città con onde alte diversi metri. A subire i danni più ingenti il lido “L’Oasi” completamente devastato dalla mareggiata che ha risucchiato in mare buona parte delle strutture e delle attrezzature.

L’insegna del rinomato lido è stata ritrovata addirittura ad un chilometro più a sud, sulla spiaggia del Rocca Nettuno. Dalle immagini postate sul giornale online, si notano strade e marciapiedi divelti dalle onde e danni enormi a lidi e strutture. Sulla battigia sono rimasti detriti di ogni genere. Si fa la conta dei danni su una delle località turistiche più gettonate della Calabria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER