Omicidio stradale a Ricadi, preso il presunto pirata: è un 87enne

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Compagnia Carabinieri TropeaE’ un uomo di 87 anni, F.T., il presunto pirata della strada che ieri sera, a bordo della sua auto, una Fiat Punto, in via Provinciale della Frazione San Nicolò del Comune di Ricadi (Vibo Valentia), avrebbe investito e ucciso il settantacinquenne Gaetano Fazzari, di Ricadi. F.T., rintracciato nella notte dai carabinieri, è stato posto agli arresti domiciliari.

I militari della Compagnia di Tropea sono risaliti all’identità dell’anziano raccogliendo le testimonianze dei presenti e i filmati del bar nelle vicinanze dell’incidente. F.T., dopo avere investito il settantacinquenne che era appena uscito da un bar, senza prestare soccorso si sarebbe allontanato a velocità sostenuta facendo perdere le proprie tracce.

Fazzari, soccorso e trasportato in ospedale, è deceduto dopo due ore a causa della gravità delle ferite riportate. I militari, diretti dal maresciallo ordinario Antonio Di Carlo, comandante della Stazione carabinieri di Spilinga, e coordinati dal Capitano Dario Solito, comandante della Compagnia Carabinieri di Tropea, giunti sul posto hanno avviato subito le indagini.

A seguito di una mirata ed incisiva attività, gli uomini in divisa sono riusciti a rintracciare presso la propria abitazione l’anziano uomo ed a rinvenire il veicolo, che veniva sottoposto a sequestro il quale presentava evidenti segni di un impatto nella parte anteriore.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM