Armi e munizioni a Nicotera, un arresto e due denunce


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
armi munizioni nicotera
Le armi e le munizioni sequestrate dai Carabinieri a Nicotera

Venerdì pomeriggio, a Nicotera, i Carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi di Nicotera Marina e Limbadi, nel corso di un servizio predisposto dalla Compagnia di Tropea mirato alla ricerca di armi detenute illegalmente, hanno arrestato M.V., 52enne del luogo con lievi precedenti.

Nel corso di una perquisizione svolta presso la sua abitazione i militari hanno rinvenuto un revolver calibro 38 e 52 cartucce dello stesso calibro. L’uomo è stato poi posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Nel corso dello stesso servizio, gli stessi militari deferivano in stato di libertà all’autorità giudiziaria due persone, sempre di Nicotera, che detenevano, senza alcun titolo, il primo 7.5 kg di polvere da sparo destinata alla produzione di cartucce ed il secondo una carabina ad aria compressa e 105 cartucce da caccia. Naturalmente le armi, le munizioni e la polvere da sparo sono state sequestrate.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER