Rapina in una tabaccheria a Pizzo, preso il presunto autore

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Paolo Pagano
Paolo Pagano, presunto autore della rapina a Pizzo

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vibo Valentia guidati dal Tenente Luca Domizi, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Paolo Pagano, 40enne con precedenti, residente a San Gregorio d’Ippona, poiché ritenuto autore di una rapina impropria consumata lo scorso 2 settembre ai danni della tabaccheria “La Madonnella” di Pizzo.

Durante la rapina era stato asportato l’incasso della giornata. Per guadagnarsi la fuga il presunto rapinatore avrebbe spintonato la proprietaria dell’esercizio commerciale. Al momento del fermo, avvenuto nel tardo pomeriggio nel centro di Vibo Valentia, Paolo Pagano avrebbe opposto resistenza ai militari tentando di fuggire. Per questo è stato denunciato in stato di libertà anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo quanto accertato dai militari, l’uomo avrebbe anche violato l’obbligo di dimora nel comune di residenza a cui era sottoposto. Al momento, Pagano si trova nel carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER