Rubata cassaforte in ufficio del comune di Pizzo


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Carabinieri furto cassaforte pizzo

I malviventi da una impalcatura si sono introdotti nei locali al secondo piano del comune di Pizzo riuscendo a portare via la cassaforte con all’interno seimila euro

PIZZO (VIBO VALENTIA) – Persone non identificate hanno rubato la cassaforte dell’ufficio economato del Comune di Pizzo. I malviventi, sfruttando la presenza da qualche mese di un’impalcatura montata all’esterno dell’edificio per permettere lavori di ammodernamento, si sono introdotti nei locali posti al secondo piano riuscendo a portare via la cassaforte, che si trovava in un armadietto, con all’interno seimila euro in contanti.

Il denaro era stato depositato all’interno dell’ufficio dalla ditta che gestisce i parcheggi a pagamento per conto del Comune e non era stato ancora versato. Ad accorgersi del furto sono stati i dipendenti comunali all’apertura degli uffici.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti. Le indagini si prospettano piuttosto complicate anche perché l’area non è dotata di un sistema di videosorveglianza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER