Evasione e furto, un arresto e due denunce a Briatico e Vibo

Carlomagno campagna Nuovo Stelvio 10 Maggio 2018

Auto dei CarabinieriI Carabinieri della stazione di Briatico insieme ai colleghi di Cessaniti hanno arrestato per evasione Abdullah Biswas, 24enne cittadino del Bangladesh attualmente agli arresti domiciliari presso il centro di accoglienza per migranti stranieri “Costabella” dopo che a luglio era stato arrestato per estorsione effettuata nei confronti di alcuni suoi connazionali.

I militari, giunti presso il centro per effettuare il previsto controllo si accorgevano della sua assenza e venuti a sapere che si era recato a Vibo Marina per acquistare delle schede telefoniche dopo averlo invano cercato lo fermavano a pochi passi dal “Costabella”. L’arrestato è stato riposto ai domiciliari dopo il giudizio per direttissima.

I militari dell’Aliquota radiomobile della compagnia di Vibo Valentia hanno invece denunciato in stato di libertà per furto aggravato 2 operai con piccoli precedenti di polizia poiché, fermati a Mileto a bordo del furgone della ditta per la quale lavorano, sono stati trovati in possesso di due taniche in plastica contenenti 60 litri di gasolio che avevano da poco asportato da una cisterna presente sul cantiere dove lavorano.

Fatto, questo, appurato dai carabinieri solo dopo aver verificato di persona l’effettivo ammanco atteso che l’autista, subito apparso spaventato, appena fermato aveva giustificato il possesso del gasolio prima dicendo di averlo acquistato in un distributore per utilizzarlo in campagna e poi aveva tentato di farsi coprire dal direttore tecnico del cantiere passato da lì di rientro dal lavoro.