Panico a Vibo per l’esplosione di una caldaia, nessun ferito


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Palazzo interessato dall'esplosione di una caldaia
Il palazzo interessato dall’esplosione (Ansa)

Paura la scorsa notte a Vibo Marina per l’esplosione di una caldaia in un palazzo sito in via Santa Venere. Lo scoppio si è verificato in un appartamento al secondo piano ed é stato preceduto da una fuga di gas avvertita dagli occupanti dell’alloggio e da altre persone residenti che hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. A causa dell’esplosione, udita a centinaia di metri si distanza, gli abitanti del quartiere e di quelli vicini sono stati svegliati di soprassalto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. I primi, in particolare, hanno messo in sicurezza la caldaia e rimosso i vetri finiti in strada. “Poco prima dell’esplosione abbiamo avvertito odore di gas e ci siamo allontanati appena in tempo, ma la paura è stata tanta”, hanno detto alcuni testimoni.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER