Scoperta vasta piantagione di cannabis nel Vibonese

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Piantagione marijuana

Una piantagione con poco meno di 9 mila arbusti di cannabis indica è stata scoperta dai carabinieri in un terreno nei pressi di un tratto di scogliera al confine tra i comuni di Nicotera e Joppolo, nel Vibonese.

I militari di Nicotera, che hanno operato con la collaborazione dello Squadrone Cacciatori di Calabria e dell’ottavo Nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno individuato anche un deposito dove erano stati accantonati 23 chili di sostanza vegetale secca.

L’ingente ritrovamento potrebbe far presupporre che la piantagione e il deposito annesso rappresentino uno dei centri principali per la produzione di sostanza stupefacente nella provincia vibonese, soprattutto in considerazione del notevole quantitativo di sostanza essiccata.

La droga è stata distrutta. Le indagini dei carabinieri proseguono per individuare i responsabili della coltivazione.