Banditi entrano in casa di un 90enne e gli rubano la pensione

E' accaduto a Nicotera, nel vibonese. L'uomo è stato minacciato con un coltello e i malviventi gli hanno portato via 800 euro. E' caccia all'uomo

Carlomagno Panda Settembre 2018

carabinieri catanzaro soveratoEntrano in casa di un ultranovantenne che vive da solo e, dopo averlo minacciato con un coltello, gli rubano la pensione di circa 800 euro per poi dileguarsi. E’ accaduto a Nicotera, nel vibonese.

I banditi, che erano due, hanno forzato la porta d’ingresso e si sono introdotti nell’abitazione dell’ultranovantenne che ha li ha colti sul fatto dopo aver sentito dei rumori sospetti.

L’anziano, però, con metodi violenti, è stato ridotto all’impotenza. Arraffato il bottino, i due si sono allontanati e a quel punto il pensionato ha potuto lanciare l’allarme. Sul posto si sono recati i carabinieri, che hanno dapprima soccorso l’uomo, sotto choc per quanto era avvenuto, ed hanno poi avviato le indagini per risalire all’identità dei malviventi. E’ caccia all’uomo.