Banditi entrano in casa di un 90enne e gli rubano la pensione

E' accaduto a Nicotera, nel vibonese. L'uomo è stato minacciato con un coltello e i malviventi gli hanno portato via 800 euro. E' caccia all'uomo


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

carabinieri catanzaro soveratoEntrano in casa di un ultranovantenne che vive da solo e, dopo averlo minacciato con un coltello, gli rubano la pensione di circa 800 euro per poi dileguarsi. E’ accaduto a Nicotera, nel vibonese.

I banditi, che erano due, hanno forzato la porta d’ingresso e si sono introdotti nell’abitazione dell’ultranovantenne che ha li ha colti sul fatto dopo aver sentito dei rumori sospetti.

L’anziano, però, con metodi violenti, è stato ridotto all’impotenza. Arraffato il bottino, i due si sono allontanati e a quel punto il pensionato ha potuto lanciare l’allarme. Sul posto si sono recati i carabinieri, che hanno dapprima soccorso l’uomo, sotto choc per quanto era avvenuto, ed hanno poi avviato le indagini per risalire all’identità dei malviventi. E’ caccia all’uomo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER