Picchia il figlio di 7 mesi, arrestato un 29enne

Protagonista un cittadino cinese che ha litigato con la moglie nel suo negozio. In ospedale, il bimbo è stato giudicato guaribile in 7 giorni, lui è in carcere.

Carlomagno campagna novembre 2018

carabinieri ambulanzaI carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia hanno arrestato questa sera un cittadino cinese di 29 anni, Z.Z., incensurato e titolare di un negozio di abbigliamento in città, per aver picchiato il proprio figlioletto di 7 mesi, all’interno della propria attività, dopo una lite con la moglie per questioni legate al lavoro.

L’intervento dei Carabinieri è stato chiesto dalla consorte e da alcuni clienti. I militari giunti sul posto hanno notato l’uomo che aveva ancora il piccolo tra le mani e lo maltrattava.

Il bimbo è stato trasportato in ambulanza presso l’ospedale civile di Vibo Valentia dove, dopo una visita, per le lievi contusioni riportate è stato giudicato guaribile in 7 giorni.

Il padre, invece, si trova ora in stato di arresto presso il carcere di Vibo a disposizione della locale procura della Repubblica. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia.