Punto da un’ape va in shock anafilattico, in rianimazione

E' la disavventura capitata ad un uomo di 46 anni, di Ionadi, Vibo Valentia. Paziente scortato dai carabinieri al Jazzolino di Vibo

Carlomagno campagna Alfa Romeo Giulietta Agosto 2019
ospedale vibo valentia
L’ospedale di Vibo Valentia

Ha rischiato di morire per shock anafilattico a causa della puntura di un’ape. E’ la disavventura capitata ad un uomo di 46 anni, di Ionadi, Vibo Valentia.

Dopo essere stato punto dall’insetto l’uomo ha improvvisamente accusato gravi difficoltà respiratorie ed è stato adagiato in auto dai parenti che si sono diretti nel’ospedale di Vibo Valentia. Sulla strada la vettura ha incrociato una pattuglia del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri che ha affiancato l’utilitaria che viaggiava a velocità sostenuta facendo da staffetta fino in ospedale superando tutte le insidie del traffico presenti in quel momento sull’arteria stradale.

In pronto soccorso il paziente è stato sottoposto dai medici agli interventi del caso. L’uomo è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione.