Donna rischia di annegare per salvare il figlio in difficoltà

E' accaduto a Pizzo, nel vibonese. Ora entrambi stanno bene. Una bagnante ha ripreso la scena col cellulare postandolo su facebook che poco dopo però ha cancellato per le proteste

Carlomagno campagna Jeep Renegade Agosto 2019

Una donna rischia di annegare per salvare il figlio di dieci anni. Entrambi riescono a salvarsi, mentre una bagnante, riprendendo la scena col proprio cellulare, posta un video su facebook che poco dopo però provvede a cancellare. E’ accaduto a Pizzo Calabro, nel vibonese.

La donna, R.R., di 46 anni, nel momento in cui si è accorta che il figlio, dopo essersi tuffato in mare, si era trovato in difficoltà e rischiava di annegare, si è tuffata in acqua ed è riuscita a salvare il ragazzo.

La signora, però, poco dopo, si è trovata lei stessa in difficoltà ed è stata salvata da alcune persone che erano in spiaggia e sono riuscite a raggiungerla utilizzando anche un acquascooter.

Madre e figlio, adesso, stanno bene. Tra i bagnanti che hanno assistito alla scena c’era una donna che ha ripreso tutto col proprio cellulare postandolo sul social dove è stata sommersa da critiche, per cui lo ha cancellato.