Operaio travolto da catasta di tronchi, è grave. Denunciato datore di lavoro

Incidente sul lavoro in un cantiere boschivo a Pizzoni, nel vibonese. L’uomo è in prognosi riservata dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro. Sequestrata l'area.

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Un operaio di 53 anni, è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro accaduto in un cantiere boschivo a Pizzoni (Vibo Valentia). L’incidente è avvenuto nella mattinata del 28 ottobre.

L’uomo è stato trasportato, in prognosi riservata, al reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro. L’operaio ferito è scivolato da una catasta di legna e rovinosamente è caduto per terra, trascinando un tronco che lo ha colpito al capo.

I carabinieri di Soriano Calabro hanno sequestrato il cantiere e denunciato il datore di lavoro con l’accusa di lesioni personali colpose. Inoltre, i militari hanno contestato violazioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM