‘Ndrangheta: Ferro (FdI), “Piena fiducia nel sindaco di Vibo Valentia Limardo”

La parlamentare chiede comunque un vertice di maggioranza che valuti i percorsi da intraprendere per il futuro dell'esperienza amministrativa in riferimento al momento delicato dell'amministrazione comunale vibonese dopo quanto scaturito dall'operazione "Rinascita-Scott

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Wanda Ferro

“Piena fiducia nel sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, ma chiediamo un tavolo di confronto per riunire le forze di maggioranza e valutare i percorsi da intraprendere per il futuro dell’esperienza amministrativa”. Lo precisa all’Agi la parlamentare Wanda Ferro, commissario provinciale di Fratelli d’Italia a Vibo Valentia, in riferimento al momento delicato dell’amministrazione comunale vibonese dopo quanto scaturito dall’operazione “Rinascita-Scott, della Dda di Catanzaro, culminata con oltre trecento arresti nel Vibonese e non solo.

“Non è in discussione la figura del sindaco – aggiunge – nella certezza che il coraggio della politica, delle sue scelte, saranno improntate a salvaguardare i cittadini onesti di Vibo e del suo hinterland”.

Maria Limardo, espressione del Centrodestra, è stata eletta sindaco di Vibo a fine maggio 2019, battendo col 60% dei voti il rivale del centrosinistra Stefano Luciano.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB