Regionali, Berlusconi show: “Jole Santelli non me l’ha mai data”

Polemiche e imbarazzo per la battuta. Il Cav: "La conosco da ventisei anni ma...Sa individuare cose da fare e persone giuste per metterle in pratica"

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

“Jole Santelli è una signora che conosco da 26 anni ma non me l’ha mai data”. Nel suo breve comizio a Tropea è andato di scena il Berlusconi show, strappando sorrisi e applausi ai suoi fan. Santelli, che era al suo fianco, ascoltando la battuta del cav. si è messa a ridere divertita.

Poi il presidente di Forza Italia è tornato serio ricordando che la Santelli è stata parlamentare dei suoi gruppi e sottosegretaria alla giustizia dei suoi governi. E ancora: Berlusconi ha riconosciuto alla candidata del centrodestra “una capacità straordinaria nell’individuare nei problemi le cose più importanti; di individuare le persone più capaci, più esperte e brave nel dare le soluzioni e nel metterle in pratica”.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

La Santelli è stata poi invitata dall’ex premier a dire un punto del programma, che lei rauca, ha pronunciato appena: “Calabria promozione”, cioè un “tavolo” per rilanciare la regione.

Quando Silvio Berlusconi ha sentito l’abbassamento vocale, ha detto ancora ironico: “Vuol dire che ha fatto una campagna seria. La sinistra gli augurava di perdere la faccia e invece lei ha perso la voce”. Ancora risate.

All’inizio del comizio il cavaliere si era soffermato sul “posto da sogno” che è Tropea ricordando i tempi del liceo quando sceglieva la perla del Tirreno come sua meta turistica. Dopo i siparietti, che comunque ha creato qualche imbarazzo e polemica, l’ex premier nel pomeriggio si è diretto a Lamezia per una conferenza stampa.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM