Choc in un istituto, scoperta una videocamera nascosta nei bagni delle studentesse


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
L’istituto professionale De Filippis-Prestia di Vibo Valentia

Una microcamera completa di hard disk per immagazzinare i dati è stata trovata nel bagno per le donne dell’istituto professionale “De Filippis-Prestia” di Vibo Valentia. A fare la scoperta, avvenuta il 13 febbraio scorso ma resa nota soltanto oggi, sarebbero state alcune studentesse che hanno notato una lucina lampeggiare all’interno del bagno.

Insospettite, si sono avvicinate notando che si trattava del led rosso dell’obiettivo di una microcamera. La dirigente dell’istituto ha informato della scoperta i carabinieri, che hanno sequestrato l’intera apparecchiatura. L’istituto “De Filipps-Prestia”, che si occupa di una vasta serie di indirizzi, dalla pubblicità al commercio, fino all’odontotecnica, è frequentato da oltre 800 ragazzi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM