Scoperta una piantagione di marijuana a Fabrizia

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Archivio

Una piantagione con oltre mille arbusti di canapa indiana è stata scoperta e sequestrata dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno e dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, a seguito della segnalazione ricevuta da un equipaggio dell’Elinucleo di Vibo Valentia, nel territorio del comune di Fabrizia.

La piantagione, realizzata in contrada Sabella, una zona particolarmente impervia, era nascosta nella fitta vegetazione e alimentata con l’emissione continua di acqua grazie ad un impianto all’avanguardia della tipologia “a goccia”. Trovato, sul posto, anche un essiccatoio artigianale.

La coltivazione illecita avrebbe potuto sviluppare un valore potenziale sul mercato all’ingrosso, una volta ultimato il ciclo di produzione, di circa 800 mila euro. Tutte le piante, di un’altezza media di 1,5 metri, su disposizione dell’Autorità giudiziaria sono state distrutte previo campionamento.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER