Trovati fucili in un casolare di Dinami

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Nel corso degli ultimi giorni, i Carabinieri della Stazione di Dinami (Vibo) unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno implementato i controlli finalizzati a reprimere i reati in materia di armi, munizioni ed esplosivi nell’area delle preserre vibonesi.

Ed è proprio in quest’ottica che nel corso di un servizio perlustrativo a Dinami, nella località “Mastromartino”, all’interno di un casolare occultato tra fitti rovi, l’attenzione dei militari è stata catturata da alcuni sacchi in plastica. All’interno sono stati rinvenuti due fucili sovrapposti, uno calibro 12 e l’altro calibro 410, con matricola parzialmente abrasa.

I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che le armi, entrambe in perfette condizioni, erano state asportate da un’abitazione in provincia di Genova nel gennaio del 2019.

Attualmente sono in corso ulteriori indagini finalizzate a dare un volto ai possessori delle armi rinvenute.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER