Essiccava arbusti di canapa in casa a Nardodipace, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I Carabinieri delle Stazioni di Nardodipace e di Fabrizia (Vibo), nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno effettuato una serie di perquisizioni nel centro abitato di Nardodipace – frazione Cassari.

Durante una delle perquisizioni domiciliari, i militari, incuriositi dal forte odore di marijuana e dall’atteggiamento di forte nervosismo del proprietario dell’abitazione, sono entrati all’interno di una cantina ivi presente dove hanno trovato un piccolo essiccatoio per la canapa indiana. Venti erano gli arbusti presenti durante l’essicazione; circa 200 grammi la sostanza stupefacente netta prodotta.

Per tale motivazione, quindi, i militari hanno tratto in arresto, per il reato di produzione di sostanza stupefacente, Rocco Ienco, 31enne, originario del luogo.

L’uomo è stato ristretto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria di Vibo Valentia in attesa del processo. La sostanza tutta è stata sequestrata.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER