E’ Tropea il Borgo più bello d’Italia

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Tropea in una panoramica aerea (ansa)

Alla fine la “Perla del Tirreno” ce l’ha fatta: Tropea ha sbaragliato la concorrenza agguerrita di altri candidati sparsi lungo tutto lo Stivale vincendo il concorso nazionale “Il borgo dei borghi”. Ieri sera su Raitre l’ufficialità della vittoria della cittadina costiera del Vibonese e capitale del turismo con l’annuncio dato dalla conduttrice Camila Raznovich sulle note della canzone di Rino Gaetano “Il cielo è sempre più blu”.

Blu come il colore del mare tropeano. Per la città una affermazione prestigiosa, quasi una rivincita, dopo la delusione, e le conseguenti polemiche, per l’esclusione dalla fase finale del concorso per la prossima Capitale della Cultura. L’amministrazione comunale, sulla propria pagina Facebook, alla notizia della vittoria ha commentato con una singola parola: “Booooommmm”.

La vittoria della “Perla del Tirreno” non era certo scontata viste le altre 13 città in gara ma i voti online acquisiti sono stati alla fine sufficienti. L’appassionante sfida tra i Borghi più belli d’Italia è giunta all’ottava edizione del programma di grande successo che ha permesso di scoprire posti bellissimi. Appena sarà possibile, Tropea e le alte località torneranno ad essere mete ambite per appassionati d’arte, cultura e gastronomia.

Le votazioni si sono chiuse domenica 21 marzo scorso. La finale è andata in onda ieri sera, sulla terza rete della Rai. Poco prima delle 23.30, l’annuncio. Gli altri 13 Borghi più Belli d’Italia in gara sono Geraci Siculo (Palermo), Grottammare (Ascoli Piceno), Buonconvento (Siena), Pietramontecorvino (Foggia), Corciano (Perugia), Campli (Teramo), Albori (Salerno), Poffabro (Pordenone), Finalborgo (Savona), Cocconato (Asti), Pomponesco (Mantova), San Giovanni in Marignano (Rimini), Pico (Frosinone).

De Magistris: “Vittoria meritatissima”
Tropea vincitrice del premio “borgo più bello d’Italia 2021”. Una vittoria meritatissima e che conferma ancora una volta ciò che sosteniamo da tempo: “la valorizzazione dei piccoli borghi calabresi deve essere la priorità di un’azione politica che abbia come obiettivo lo sviluppo della cultura e del turismo calabrese”.
Lo afferma Luigi de Magistris candidato Presidente alla Regione Calabria.

Aceto (Coldiretti Calabria): “Vittoria di Tropea primo borgo d’Italia dà linfa ai nostri fantastici borghi”
“Con grande orgoglio e soddisfazione – afferma Franco Aceto, Presidente della Coldiretti Calabria – accogliamo la vittoria di Tropea primo borgo d’Italia 2021. Continuiamo ad insistere che i nostri borghi, sono il simbolo non solo della grande creatività, tradizione, qualità e sicurezza alla base del successo del Made in Calabria, ma un patrimonio naturale, paesaggistico, culturale e artistico senza eguali. Borghi – prosegue il presidente di Coldiretti Calabria – che hanno ampi margini di accoglienza residenziale in un paesaggio fortemente segnato dalle produzioni agricole, dalle colline pettinate dai vigneti agli ulivi secolari, dai casali, agriturismi, centri storici, mare e montagna che raccontano la bellezza della Calabria. Abbiamo l’occasione per stimolare la vacanza nei borghi perché rappresentano un esempio di turismo sostenibile prezioso per la nostra Regione”.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM