Armi ed esplosivi in una legnaia, in manette un 37enne

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Aveva nascosto in un seminterrato, adibito a legnaia, un piccolo arsenale di armi ed esplosivi. Un uomo, Vito Coda, di 37 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Simbario, centro del Vibonese.

I militari, assieme ai colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori e del Nucleo cinofili di Vibo Valentia, durante una perquisizione nell’abitazione di Coda, grazie al fiuto del cane “Chulingan”, addestrato per questo genere di attività sono riusciti a trovare le armi nascoste.

Trovato un fucile doppietta a canne mozze e una pistola a tamburo. Proseguendo nella perquisizione sono state trovate tre “bombe carta” artigianali ed alcune cartucce a “palla asciutta” e a “pallettoni”. Gli accertamenti eseguiti in un secondo momento hanno consentito di verificare la provenienza clandestina delle armi. Tutto il materiale trovato è stato sequestrato.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM