67enne trovato cadavere in scarpata, si ipotizza caduta accidentale


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un uomo di 67 anni, A.A., residente a Mileto (Vibo), è stato trovato cadavere ai piedi di una scarpata di località Badia Falcone, un territorio a cavallo tra i comuni di Cessaniti e Vibo Valentia. Il decesso, secondo quanto emerso dai primi accertamenti, sarebbe stato provocato da una caduta.

L’uomo, che lavorava come operaio, si era allontanato in mattinata dalla propria abitazione di Mileto per motivi non meglio precisati senza fare ritorno a casa all’ora di pranzo. I familiari, preoccupati per non averlo visto rincasare, hanno allertato i carabinieri. Sono state le ricerche, svolte con il supporto di personale dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Vibo Valentia. In particolare sono state setacciate sia la zona intorno al comune di residenza sia i territori dei comuni vicini.

Nel tardo pomeriggio il ritrovamento del corpo del 67enne che, a breve, sarebbe andato in pensione. Alle operazioni di recupero della salma hanno provveduto i vigili del fuoco del comando provinciale di Vibo Valentia. Adesso sarà il medico legale a stabilire l’esatta causa del decesso.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER