Ventenne si tuffa in mare e annega

Tragedia a Pizzo. La vittima era arrivata nella cittadina del Tirreno vibonese solo poche ore prima assieme alla sua famiglia con l'obiettivo di trovare lavoro e crearsi una nuova vita

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
archivio

Tragedia nelle acque del mare di Pizzo. Un ventenne di nazionalità romena è annegato nelle acque di località Colamaio 2. La vittima era arrivata nella cittadina del Tirreno vibonese solo poche ore prima assieme alla sua famiglia con l’obiettivo di trovare lavoro e crearsi una nuova vita. Ha quindi deciso di trascorrere qualche ora di relax al mare ma dopo essersi tuffato in acqua è rimasto sopraffatto tra le onde.

Il corpo senza vita del ragazzo è stato trovato e recuperato mentre era ancora in acqua. Sulla spiaggia sono stati trovati anche i suoi indumenti. Indagini sono state avviate per ricostruire l’accaduto dai carabinieri della stazione di Pizzo e dalla Guardia costiera.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER