Omicidio nel Vibonese, ucciso un piccolo imprenditore

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Ucciso a colpi di arma da fuoco davanti ad un negozio di barbiere la sera di San Silvestro. E’ accaduto a Soriano Calabro, in provincia di Vibo Valentia.

L’uomo, Giuseppe De Masi, di 39 anni, di Sorianello, un comune vicino, era appena uscito dal salone quando una persona non identificata gli si è avvicinata e gli ha esploso contro alcuni colpi di pistola, per poi dileguarsi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Reparto operativo di Vibo Valentia oltre agli agenti del commissariato di polizia di Serra San Bruno.

La vittima era un piccolo imprenditore nel settore del movimento terra e in passato era stato coinvolto nell’operazione antidroga “Ghost” condotta dalla squadra mobile di Vibo Valentia.

De Masi era sposato e padre di due figli. Le indagini sull’omicidio che ha turbato la serata dell’ultimo dell’anno nel comune delle PreSerre vibonesi, sono condotte dai carabinieri con il coordinamento della Procura di Vibo Valentia guidata dal procuratore Camillo Falvo e del sostituto Cecilia Rebecchi. Del delitto è stata informata la Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER