Ancora un omicidio in Calabria, ucciso un 38enne

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici su TELEGRAM e TWITTER

Ancora un agguato mortale in Calabria. Dopo l’omicidio a Reggio Calabria consumato pochi giorni fa, vittima un 44enne, nel vibonese c’è stato un nuovo omicidio.

A essere freddato ieri sera, a Nicotera marina, un uomo di 38 anni, Giuseppe Muzzupappa, con precedenti.

La vittima è stata raggiunta da alcuni colpi di pistola mentre era in strada, nei pressi di una trattoria.

A sparare è stata una persona che si è data alla fuga e che adesso si sta tentando d’identificare.

Sull’omicidio hanno avviato indagini i carabinieri della Compagnia di Tropea e del Reparto operativo del Comando provinciale di Vibo Valentia.

Muzzupappa, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti – riporta l’Ansa -, sarebbe stato vicino ad ambienti della criminalità.

Nel 2019 era stato indagato per tentato omicidio e detenzione illegale di armi, insieme ad un cugino, Antonio Campisi, di 31 anni, in relazione ad un presunto progetto finalizzato ad uccidere un appartenente alla cosca di ‘ndrangheta dei Loielo nell’ambito della faida che la vede contrapposta a quella degli Emanuele.