Trema il nord del Cile, scossa di magnitudo 6.3 al confine col Perù

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

terremoto in cile putreUna forte scossa di terremoto di magnitudo 6.3 è stata registrata alle 21:06 di sabato ora locale (le 2:06 di domenica in Italia) nel nord del Cile, nel Parco nazionale Lauca, a cavallo dei confini con Perù e Bolivia.

L’istituto di geologia americano (Usgs) ha rilevato la rottura di faglia ad alta profondità, 110 km. L’epicentro è stato localizzato a 76 km a sud di Putre. Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Una scossa della stessa intensità era stata registrata nella zona già il 10 ottobre scorso, senza rilevanti conseguenze. Solo una settimana fa il confinante Perù è stato invece colpito da un terremoto di magnitudo superiore a 7 che ha causato due morti e 65 feriti.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM