Torna l’ora legale, lancette avanti di 60 minuti

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

ora legaleTorna l’ora legale in Italia. Lancette avanti di un’ora nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo. Si dormirà un’ora in meno ma godremo di un’ora in più di luce e si allungheranno le giornate.

L’orario “estivo” durerà per i prossimi sette mesi. L’ora solare verrà ripristinata nella notte tra il 28 e il 29 ottobre 2017, sempre nel weekend.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Terna – la società che gestisce la rete elettrica nazionale – stima un minor consumo di energia elettrica pari a circa 555 milioni di kilowattora, quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200 mila famiglie. La stima del risparmio economico per il sistema relativo al minor consumo elettrico nel periodo di ora legale per il 2017 è pari a 104 milioni di euro, spiega Terna in una nota.

Dal 2004 al 2016 il minor consumo per il Paese è stato complessivamente di circa 7,975 miliardi di kilowattora, pari alla richiesta di elettricità annua di una regione come la Sardegna, con risparmi per i cittadini di oltre 1,3 miliardi.

Nel periodo primavera-estate, il mese che segna il maggior risparmio energetico stimato da Terna è ottobre, con 164 milioni di kilowattora (pari a circa il 30% del totale). Spostando in avanti le lancette di un’ora si ritarda l’utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento.

.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM